Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Magara oscura

Il protagonista indiscusso delle chiome delle Magàre Oscure è l’indigo.
È ricavato dalle foglie di ℑ𝔫𝔡𝔦𝔤𝔬𝔣𝔢𝔯𝔞 𝔗𝔦𝔫𝔠𝔱𝔬𝔯𝔦𝔞. Appartiene alla famiglia delle Leguminose ed è una pianta subarbustiva perenne.

Pensate che già nel 2000 a.C era utilizzata per tingere i tessuti!

Oggi la polvere di questa erba tintoria è utilizzata per raggiungere toni scuri fino ad arrivare ad un nero intenso con dei riflessi blu. Vanta proprietà sebo riequilibranti, purificanti, rinforzanti, antiforfora, lucidanti e volumizzanti

➡️ 𝗖𝗼𝗽𝗿𝗲 𝗶 𝗰𝗮𝗽𝗲𝗹𝗹𝗶 𝗯𝗶𝗮𝗻𝗰𝗵𝗶? No, perché l’henné è solo la Lawsonia Inermis quindi per garantire una copertura è necessario fare un 𝘥𝘰𝘱𝘱𝘪𝘰 𝘱𝘢𝘴𝘴𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰. Il primo solo con Lawsonia Inermis (capelli puliti o meno è indifferente) ed il secondo con una percentuale minore di Lawsonia+Indigo

➡️ 𝗔𝘃𝗿ò 𝘀𝘂𝗯𝗶𝘁𝗼 𝗶 𝗰𝗮𝗽𝗲𝗹𝗹𝗶 𝗻𝗲𝗿𝗶? La stratificazione è necessaria perché le prime volte tende a scaricare parecchio, ci vuole un po’ di pazienza ma una volta che avrà aderito ben bene resterà legato al vostro capello

➡️ 𝗗𝗶𝘃𝗲𝗻𝘁𝗲𝗿ò 𝘃𝗲𝗿𝗱𝗲 ? Se avete dei capelli con schiariture chimiche -o comunque molto chiari- controllate sempre che i vostri mix tintori già pronti non contengano indigo perché l’effetto potrebbe virare sui toni del verde. È consigliabile fare un primo passaggio solo con la Lawsonia e poi procedere con l’indago

➡️ 𝗣𝗼𝘀𝘀𝗼 𝗮𝗴𝗴𝗶𝘂𝗻𝗴𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗹𝘁𝗿𝗲 𝗲𝗿𝗯𝗲𝘁𝘁𝗲 𝗮𝗹𝗹’ 𝗶𝗺𝗽𝗮𝗰𝗰𝗼 𝘁𝗶𝗻𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼? Certo, si può aggiungere il sidr in modo da aiutarci a fissare il colore e l’ amla che ci aiuterà a smorzare la pigmentazione arancione data dall’henné.

➡️ È 𝗻𝗼𝗿𝗺𝗮𝗹𝗲 𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗶 𝗳𝗼𝗿𝗺𝗶 𝘂𝗻𝗮 𝗽𝗮𝘁𝗶𝗻𝗮 𝘀𝗰𝘂𝗿𝗮 𝘀𝘂𝗹 𝗽𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘁𝗼? Assolutamente sì, è anche un indice di qualità! Mescolando vi accorgerete che sotto sarà rimasto verde

➡️ 𝗗𝗲𝘃𝗼 𝗮𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗮𝗿𝗲 𝗼 𝗽𝗼𝘀𝘀𝗼 𝗮𝗽𝗽𝗹𝗶𝗰𝗮𝗿𝗹𝗼 𝘀𝘂𝗯𝗶𝘁𝗼? L’indigo va applicato subito, si può aggiungere un pizzico di bicarbonato per creare un ambiente basico che favorisca un rilascio maggiore della pigmentazione, la posa ideale è di 2 ore, dopodiché smetterà di tingere. Vi ricordo che non si può congelare perché perderebbe il suo potere 𝘁𝗶𝗻𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼

Buona hennata a tutt* e ricordatevi di indossare i guanti perché l’indigo non perdona 😈💙

Oggi vi propongo un impacco tintorio:

👉🏽per chi ha i capelli bianchi/chiari/decolorati

👉🏽 per chi non ha mai hennato

👉🏽 per chi sta iniziando a stratificare con l’indigo!

Si tratta di un impacco con

❤ Radish Red (lawsonia inermis)

💙 Mood Indigo

💚 Sidr (un alleato negli impacchi tintori perché ci aiuta a fissare bene il colore❗)

Per chi ha tanti bianchi da coprire, chi li ha molto chiari o decolorati, chi non ha mai hennato è necessario fare un primo impacco solo di Radish red, per poi farne uno successivo con tutte e tre le erbette (30% lawsonia, 60% indigo, 10% sidr) 🌿

Per chi ha già i capelli hennati e vuole stratificare per raggiungere il nero intenso si può diminuire la lawsonia ed aumentare l’indigo 🌿

🌔 Vi ricordo di preparare gli impacchi con acqua calda (non bollente) e/o con l’aggiunta di un gel.

L’indigo non necessita di una preventiva ossidazione, lo fa direttamente sul capello, quindi va applicato subito! ✨

Tempo di posa: 2 ore perché poi smette di tingere!

Leggi anche: Indigo