Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Pelle grassa

Fra gli inestetismi che colpiscono maggiormente il nostro viso, la pelle grassa rappresenta senza dubbio il più vistoso, nonché il più difficile da contrastare. Data la sua origine prettamente ormonale e le diverse manifestazioni con cui il problema si presenta (untuosità della zona T conseguente all’eccessiva produzione di sebo, pori dilatati, punti neri, impurità e/o acne) è bene ricordare che i prodotti naturali costituiscono un valido alleato per la pulizia quotidiana, ma non il rimedio definitivo. Data la necessaria premessa, veniamo ai rimedi biologici maggiormente impiegati per attenuare gli effetti più anti-estetici della pelle grassa:

Succo di LIMONE: presenta qualità purificanti e astringenti, estremamente utile se diluito all’interno di una maschera viso a base di argilla bianca.

ALOE VERA: il gel ricavato dalle foglie di tale pianta costituisce un passepartout per i maggiori problemi che investono ogni tipo di pelle. Presenta qualità lenitive, rinfrescanti e purificanti.

SALVIA, TIMO, ROSMARINO: gli oli e gli idrolati ricavati da tali piante comunemente utilizzate in cucina presentano qualità purificanti e astringenti. Gli idrolati sono ideali all’interno di una maschera viso per pelli grasse, in alternativa possono essere utilizzati singolarmente dopo la detersione.

OLIO DI TEA TREE: avente anch’esso qualità seboregolatrici e astringenti, si presenta come un valido alleato per l’attenuazione delle macchie post-brufolo.

CAMOMILLA, HAMAMELIS, LAVANDA: gli idrolati ricavati da tali piante costituiscono un valido aiuto in caso di pori dilatati e rossori.

MULTANI MITTI, NEEM, TULSI: tra le erbette indiane che maggiormente spopolano nel mondo del bio, questo magico trio viene impiegato anche per il trattamento delle pelli impure, grazie alla loro azione seboregolatrice, dermoprotettiva e purificante.

Alle piccoli soluzioni finora descritte deve essere inoltre affiancata una routine rigorosa ed esplicabile nei seguenti punti:

1– USARE UN DETERGENTE SCHIUMOSO:
Questo tipo di formulazione è più indicata per la pelle grassa perché rimuove il sebo con delicatezza. Ne basterà una piccola dose per pulire tutto il viso. Generalmente, i detergenti schiumosi sono disponibili in forma di gel o crema.
Non bisogna il viso più di due volte al giorno. Detergerlo con troppa frequenza è infatti controproducente, poiché la pelle rischia di produrre una quantità eccessiva di sebo e scatenare così la fuoriuscita dei brufoli.

2 – CERCARE INGREDIENTI CHE COMBATTANO L’ACNE:
Qualora il proprio tenda a formare brufoli e punti neri, bisognerebbe optare per una combinazione di sostanze in grado di detergere la cute in profondità e regolare la produzione di sebo, evitando così che la pelle diventi lucida o incline all’acne. Alcuni ingredienti efficaci usati comunemente dalle case cosmetiche sono:
Perossido di benzoile;
Acido salicilico;
Zolfo;
Alfa-idrossiacidi (come acido glicolico o lattico);
Acido retinoico;
Amamelide.

3- USARE UN PRODOTTO IDRATANTE A BASE ACQUOSA:
Un prodotto troppo ricco potrebbe rendere la pelle ancora più grassa. Per regolare la produzione di sebo, si usi un idratante liquido o in gel. Per identificare il prodotto giusto, si scelga uno in cui l’acqua sia elencata al primo o al secondo posto nella lista degli ingredienti.

4- REGOLARE IL SEBO CON UNA MASCHERA DI ARGILLA:
Si tratta di un rimedio molto efficace in caso di pelle grassa. A viso ben pulito, bisogna applicare la maschera con un tempo di posa che varia ai 10 ai 20 minuti. Dopo un risciacquo con abbondante acqua tipieda, è consigliabile applicare una lozione idratante.

5- EVITARE DI TOCCARE IL VISO SENZA AVER LAVATO LE MANI:
I batteri e le impurità che si annidiano sulle mani si trasferiranno sulla pelle del volto comportando, di conseguenza, la comparsa dei brufoli. Bisogna al contempo evitare di schiacciare i brufoli, in quanto al dolore si incorre nel rischio di formare delle cicatrici difficilmente rimarginabili.