Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Gel di semi di methi

Non sopportate l’odore del methi ma volete comunque i suoi benefici sui capelli?

Bene, il gel di semi di methi fa al caso vostro! Per realizzarlo vi basteranno acqua, semi di methi, tempo e pazienza; motivo per cui vi consiglio di prepararne quantità maggiori da congelare per poi utilizzarlo al momento opportuno.

Prima di iniziare farò una premessa: nel tempo ho provato diversi metodi per la realizzazione di questo preziosissimo gel, ma nessuno mi ha soddisfatta – far bollire direttamente i semi per molto tempo, metodo che comporta non solo un eccessivo consumo di gas ma anche un’eccessiva attenzione vicino ai fornelli – oppure l’utilizzo del frullatore ad immersione, che sì aiuta a sfaldare i semi ma dalla mia esperienza mi fa ricavare molto meno gel di quanto ne riesco a ricavare con un altro strumento da cucina: il PASSAVERDURE!!

Detto qual è lo strumento, a mio avviso indispensabile, vediamo allora come procedere:

– Io ho utilizzato 80g di semi, dai quali ho ricavato 1kg di gel –

  • Lasciate in ammollo per una notte intera (o se volete circa 8-12h, nell’arco della giornata che più preferite) i semi in una ciotola piena d’acqua – io ho usato questa proporzione 80g in 500 ml d’acqua.
  • Trascorso il tempo necessario i semi saranno visibilmente più grandi e a quel punto portate tutto il contenuto sui fornelli (acqua compresa) e portate ad ebollizione (10 min circa); non temete se l’acqua dovesse risultare quasi essiccata perchè la aggiungerete in un secondo momento.
  • A questo punto spegnete il fuoco e macinate i semi nel famoso passaverdure.
  • Macinati tutti i semi, pendete sia quelli che avrete raccolto in una ciotola e sia quelli che dovrebbero essere gli scarti e rimetteteli nuovamente insieme.
  • Prendete il composto, rimettetelo in pentola e aggiungete all’incirca 100 ml d’acqua, mescolate e qui già vedrete il tutto prendere la consistenza del gel – durante la cottura di pochissimi minuti, aggiungete ancora altra acqua, in modo tale da trovarvi difronte a questa consistenza:
  • Raggiunta questa consistenza spegnete il fuoco e filtrate tutto il composto attraverso un colino a maglie strette – noterete che gli scarti avranno ancora molto gel attorno, motivo per cui mettetelo da parte.
  • Dopo aver filtrato tutto, prendete gli scarti, rimetteteli nella pentola e aggiungete dell’acqua e riportate a bollore in modo da ottenere altro gel che sarà sicuramente più leggero.
  • Ottenuto il secondo gel filtratelo e aggiungetelo al primo – a questo punto potete buttare gli scarti.

Il vostro gel è pronto e il risultato sarà questo:

Questo gel potrete usarlo sia come impacco prima dello shampoo che sarà anche lavante (proprio come la polvere di methi) o come styling.

Vi lascio un video dimostrativo!

Beh non vi resta che provare e augurarvi delle buone magarìe <3