Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Magara delle stelle

La magara delle stelle è la magara dedicata alla cura di pelle e capelli…per una pelle lucente!

Cosa occorre per una pelle lucente e sana?

Moringa

Erba ayurvedica ricca di vitamine e aminoacidi. Sui capelli fragili e tendenti alla caduta, stimola la crescita, nutre e lucida la chioma. Sul viso è un ottimo anti age, stimola la produzione di collagene ed elastina. Purifica la pelle e combatte gli inestetismi.

Miscelate la polvere ad acqua calda fino a raggiungere la consistenza di uno yogurt. Applicatela sul viso come maschera per 10 minuti!

Olio di argan biologico

Un olio raro e pregiato ottenuto attraverso una lunga e laboriosa lavorazione delle bacche di Argania spinosa, un albero che cresce solo in Marocco soprannominato “L’oro del deserto”.

L’Olio di Argan biologico ArmoniaBio Herbs è ottenuto tramite spremitura a freddo e per questo motivo conserva tutte le proprietà curative della pianta.

  • Ricco di vitamine e acidi grassi essenziali può essere considerato un anti-rughe naturale.
  • Ricco di antiossidanti, aiuta a mantenere la pelle elastica
  • Stimola la produzione di collagene
  • Non unge
  • Può essere usato come olio da massaggio
  • Contrasta la formazione delle smagliature
  • Poche gocce applicate sui capelli rendono la chioma luminosa e aiutano a mantenere l’idratazione
  • Usato come impacco pre-shampoo previene la formazione di doppie punte, nutre e idrata in profondità i capelli, si prende delicatamente cura della cute e ristabilisce il normale film lipidico

Argilla verde

L’argilla verde è una terra dalle proprietà purificanti e detossinanti,è quindi un valido alleato su pelli acneiche, grasse e che presentano inestetismi o in caso di cute grassa, desquamazione. e dermatiti. E’ astringente e antinfiammatoria, aiuta a ridurre rossori, infiammazioni, punti neri e a restringere i pori dilatati
Assorbe il sebo e le tossine lasciando una pelle luminosa, pulita e libera da inestetismi.

PROPRIETA’
Purificante e detossinante, l’argilla verde è un valido alleato per la cura di pelli acneiche e con squilibri, o in caso di cute grassa, dermatiti e desquamazione
E’ astringente e antinfiammatoria, aiuta a ridurre punti neri, pori dilatati e infiammazioni e rossori
Schiarisce le macchie e purifica a fondo

MODO D’USO

Aggiungere acqua calda fino ad ottenere una pastella liscia e cremosa. Stendere su tutto il viso evitando contorno occhi e labbra. Tenere in posa 10 minuti circa evitando di far seccare il composto inumidendolo con uno spruzzino. Sciacquare con abbondante acqua e procedere con la routine abituale.

Capelli: Preparare con acqua calda fino ad ottenere una pastella liscia e cremosa. Usare in combinazione con altre erbe o gel stendendo il composto dalla radice alle punte. Risciacquare e procedere alla routine abituale.

  • Acqua di Rose

L’acqua di rose è un antico rimedio di bellezza utilizzato già dalle nostre nonne e un prodotto molto utilizzato in cosmesi per le sue proprietà lenitive, stringenti, rinfrescanti e antiage. Si ottiene attraverso la distillazione in corrente di vapore dei petali di rose.

Proprietà e usi dell’acqua di rose

Le tante proprietà cosmetiche dell’acqua di rose la rendono un prodotto ideale per pelle sensibile, pelle secca, per chi ha problemi di acne, ma ha anche effetti antiage e sebo regolatori del cuoio capelluto. Contiene vitamina A, B, C e vitamina E che svolgono un’azione antiossidante e tonificante.

Utilizzi per la pelle

Lenisce i rossori di acne e pelle sensibile: grazie alle sue proprietà astringenti e purificanti l’acqua di rose è utile in caso di pelle grassa per ridurre l’eccesso di sebo, basta usarla come tonico dopo essersi struccate. Le sue proprietà lenitive e calmanti invece aiutano in caso di acne ma anche di pelle sensibile in quanto riduce infiammazione e rossore. Le sue proprietà antibatteriche la rendono efficace, oltre che per l’acne, anche per la rosacea, piccole ulcere della pelle e afte.

Sgonfia le occhiaie: l’acqua di rose è ideale anche per ridurre le occhiaie e la stanchezza: basterà fare degli impacchi con dei dischetti di cotone per avere uno sguardo fresco e riposato. Questo impacco può essere utile anche per alleviare la stanchezza degli occhi dopo ore al computer.

Utile per prevenire le rughe: soprattutto grazie alle proprietà antiossidanti della vitamina E e della vitamina C contenute nell’acqua di rose, che contrastano gli effetti dannosi dei radicali liberi ritardando la comparsa delle rughe. Inoltre, l’acqua di rose previene e riduce le macchie cutanee. Per preparare una maschera viso: riscaldate l’acqua di rose applicandola poi sul viso con un panno di cotone, dopo aver applicato la vostra crema idratante.Può essere usata in combo con le argille ,al posto dell’acqua per prepararare maschere per tutti i tipi di pelle.

UTILIZZI PER I CAPELLI.

L’acqua di rose è un ottimo detergente per i capelli, utile anche a ridurre l’eccesso di sebo. Inoltre, l’acqua di rose previene e riduce la caduta dei capelli. Per utilizzarla come detergente, applicatela sul cuoio capelluto e sulle lunghezze prima di fare lo shampoo massaggiando e lasciando agire per circa venti minuti prima di fare lo shampoo. L’acqua di rose si è dimostrata utile per favorire la ricrescita dei capelli grazie alle proprietà stimolanti della vitamina A, B3, C e della vitamina E. In alternativa come ultimo risciaquo per lucidare la vostra chioma.

  • Idrolato di Calendula.

Idrolato di calendula è ottima per la cura e la pulizia della pelle. Ha proprietà emollienti, lenitive, cicatrizzanti, disinfettanti. Indicata per pelli sensibili e arrossate, da usare come tonico o in prodotti per la cura della pelle e del cuoio capelluto.Idrolato di calendula è ricavata dai fiori di calendula, e da questi ricava il suo fantastico aroma.
L’acqua è incredibile utile in caso di ustioni, ferite, tagli, piaghe, scottature, geloni, eczemi e acne. Essa infatti agisce con proprietà antinfiammatorie, rinfrescanti e cicatrizzanti che la rendono un rimedio ideale per ogni problema della pelle e per lenire il dolore e velocizzare i processi di riparazione cellulare. L’acqua di calendula possiede proprietà lenitive,calmanti e disarrossanti. Essa inoltre ha anche un effetto rinfrescante.

Utilizzi

Può essere applicata in modo diretto oppure spruzzata tramite l’uso di uno strumento apposito. Essa è ideale sulla pelle per le sue capacità antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti, rinfrescanti, emollienti e dermopatiche. Ottima quindi per ogni problema della pelle, in particolar modo per la cura dell’acne e delle irritazioni.

I gargarismi a base di calendula risultano particolarmente utili per la cura di ulcere ed infiammazioni gengivali.

Nei cosmetici

Ottima da aggiungere nella fase acquosa per il suo incredibile profumo. Inoltre l’acqua di calendula risulterà un incredibile attivo capace di combattere gli inestetismi della pelle e dalle incredibili capacità antinfiammatorie. Per questo ideale se aggiunta a creme, tonici o balsami.

  • Burro di illipè

Il Burro di Illipé, forse più noto col nome di Sego del Borneo, è un burro di natura vegetale originario della Malesia e si ricava dalla spremitura a freddo dei semi dellaShorea Stenoptera e o della Shorea Macrophylla.

Questo magnifico albero può raggiungere anche i 15 metri d’altezza e i suoi semi vengono raccolti a terra, fatti essiccare e fino a che il guscio non si separa con facilità dalla sua noce non vengono spremuti.

Il burro che se ne ricava è di colore bianco, a volte rosaceo, delicatamente profumato di noce, molto simile al burro di cacao, con un punto di fusione intorno ai 34-38°C.

Il burro di Illipé viene impiegato sia per fini cosmetici sia per scopi alimentari. In quest’ultimo caso si predilige generalmente il burro di Illipé ricavato dall’Illipe Latifolia, pianta che cresce in India, nello Sri Lanka, nel sud est asiatico in genere.

Il burro di Illipé è ricco di acidi grassi: acido oleico (43%), palmitico (24%) stearico (19%) e linoleico (14%). Possiede proprietà eudermiche idratanti, elasticizzanti e anche cicatrizzanti che lo rendono un perfetto ingrediente in ambito fitocosmetico.

Grazie al suo punto di fusione più alto viene largamente impiegato per la produzione di rossetti, balsami labbra, candele per massaggio, saponi, dove la consistenza del burro deve necessariamente rappresentare un elemento essenziale.

Il Burro di Illipé può essere impiegato per la cura del corpo, puro o in sinergia con altri estratti vegetali come l’olio di mandorle dolci, l’olio di macadamia, il burro di karité.

Massaggi: In particolare le candele di burro per i massaggi esaltano tutte le sue proprietà emollienti, e consentono l’utilizzo del burro di Illipé a livello professionale per la cura del corpo, la rigenerazione dei tessuti, il rilassamento muscolare.

Cura del Viso: il burro di Illipé è indicato per tutte le problematiche della pelle del viso:

  • contrasta la secchezza e l’inaridimento della pelle;
  • è un efficace trattamento antiage da applicare come beauty routine serale;
  • rigenera la pelle, nutre in profondità;
  • lenisce dagli eccessi di calore da esposizione al sole e scottature;
  • ripara la disidratazione delle mucose, come le labbra.

Pre-Rasatura: Il burro di Illipé applicato alla sera aiuta ad ammorbidire la pelle, il pelo della barba, per consentire una perfetta rasatura al mattino.

Cura del Corpo: il burro di Illipé è utile per contrastare inestetismi della pelle di tutto il corpo:

  • attenua le smagliature, elasticizzando i tessuti. Si consiglia di applicarlo in caso si stia seguendo un regime alimentare dimagrante;
  • ammorbidisce le parti indurite del piede, calli, cheratosi dei talloni, da utilizzare anche come trattamento preventivo periodico.

Cura dei Capelli: ottimoper capelli, stressati, disidratati da tinture, salsedine, o trattamenti chimici. Applicato come maschera pre-shampooper una decina di minuti o come balsamo in quantità modiche post-shampoo nutre, rivitalizza e ripara tutto il fusto fino alle punte.

  • Olio di vinaccioli.

L’olio di vinaccioli è ricco di acido linoleico e vitamina E, è usato sia in cosmesi, sia per l’alimentazione quotidiana. E’ molto usato in cosmesi, sia per la cura dei capelli, sia per la cura del viso e della pelle: a renderlo popolari sono le sue proprietà leggermente astringenti, inoltre si tratta di un olio che si assorbe con una certa facilità così da nutrire la pelle in profondità. Grazie alle sue proprietà, l’olio di vinaccioli è molto usato in cosmetica.

Olio di vinaccioli per viso e corpo

Le sue proprietà emollienti lo rendono adatto alla cura del viso e per idratare il corpo: rende la pelle più elastica, riesce ad ammorbidirla e addirittura a levigarla.

Grazie alle sue proprietà, l’olio di vinacciolo è un ottimo olio portante o vettore da usare per la cura del corpo, del viso e dei capelli in combinazione con i principi attivi dei più concentrati oli essenziali.

Olio di vinaccioli sui capelli

Non solo viso e pelle del corpo: l’olio di vinacciolo è molto usato per la cura naturale dei capelli! Molto utile per lisciare o arricciare i capelli e ancora più utile per chi soffre molto l’effetto dell’umidità (ottimo rimedio ai capelli gonfi!).

Utilizzato sui capelli riesce a ridurre la permeabilità all’umidità, svolge un effetto districante aumentando la pettinabilità dei capelli e a ridurre la formazione dei nodi.

  • Olio di Jojoba.

Proprietà e benefici dell’olio di jojoba

L’olio di jojoba rivitalizza, rigenera e lenisce la pelle irritata, la rafforza e previene le rughe. La sua facilità di assorbimento e la sua grande capacità di penetrare attraverso i piccoli pori dell’epidermide, lasciandola liscia e setosa, conferisce all’olio di jojoba un’ottima azione idratante.

Per questa ragione è utilizzato, in cosmesi naturale puro, o associato ad altri olii vegetali per renderli più assorbibili, o come veicolante per gli oli essenziali, oppure come pregiato ingrediente nelle creme fatte in casa.

Viso: la sua capacità di penetrare perfettamente nella pelle senza ungere lo rende particolarmente indicato per la pelle del viso, per contrastare il precoce invecchiamento dei suoi tessuti. In caso di pelle secca, sensibile e delicata, che è la più esposta alla formazione di rughe per via della sua sottigliezza, l’olio di jojoba contrasta gli effetti del tempo, in particolare previene e riduce le rughe. Va applicato ogni giorno sulla pelle pulita con leggero massaggio, assoluto o aggiunto all’abituale crema da giorno.

Capelli: si consiglia di distribuire qualche goccia di olio di jojoba su tutta la loro lunghezza, massaggiando delicatamente in corrispondenza delle punte. Lasciare quindi in posa per circa un’ora e procedere poi al lavaggio. Il suo impiego aiuta a nutrire e rinforzare i capelli, prevenendo la formazione di doppie punte. Per questa ragione può esse re usato, qualche goccia, dopo lo shampoo sui capelli asciutti, per lucidarli e ammorbidirli.

Struccante fai da te .

Come base si utilizza dell’acqua di rose o dell’idrolato di calendula. Mezzo flacone

Per la parte oleosa. Bisogna riempire l’altra metà del flacone con dell’olio di jojoba.Se si preferisce realizzare un prodotto solo oleoso ecco che si possono utilizzare combinazioni di vari oli, per esempio una parte di olio di vinaccioli e una metà di olio di ricino. Si possono ottenere densità differenti, a seconda del tipo di pelle, sostituendo con l’olio di ricino e l’olio jojoba o di vinaccioli.

  • Sale rosa dell’Himalaya.

Per quanto riguarda l’uso per la bellezza e per la salute, il sale rosa hymalaiano può essere ad esempio utilizzato per effettuare bagni defaticanti e anticellulite, al posto del sale bianco o dei sali del Mar Morto.

Per sfruttare l’azione drenante del sale rosa è sufficiente aggiungere all’acqua della vasca da bagno un chilo di sale rosa e immergere in acqua la parte inferiore del corpo per circa venti minuti.

Per combattere il gonfiore a piedi e caviglie – fenomeno che si presenta nelle persone che stanno molto tempo in piedi o sedute, soprattutto nelle giornate calde – si può aggiungere un cucchiaio di sale rosa all’acqua tiepida del pediluvio, che si effettua immergendo i piedi fino alle caviglie per circa quindici minuti.

Il sale rosa può essere impiegato anche per preparare una soluzione idrosalina, sciogliendo un grammo di sale in 100 millilitri di acqua. La soluzione idrosalina si utilizza ad esempio per i lavaggi nasali, o per risciacqui del cavo orale o, ancora, per disinfettare la pelle dopo la rasatura o in caso di brufoli e impurità.

Il sale rosa è usato anche per realizzare cuscini che si utilizzano a caldo ma anche a freddo in caso di dolori muscolari, articolari e mestruali.

Inoltre vi ricordo la ricetta del Pediluvio Zen e dello Scrub Salino.

  • Argilla blu

L’argilla è un rimedio naturale utilizzato soprattutto per la cura del corpo, del viso e dei capelli e per preparare impacchi utili ad alleviare dolore e infiammazione. Esistono argille di diversi tipi e colori. L’argilla blu è una delle varietà di argille più particolari e forse un po’ meno note.

L’argilla blu è conosciuta anche come rapan. I suoi utilizzi tradizionali riguardano la cura della pelle e dei capelli.

L’argilla blu è considerata un buon trattamento antiforfora per i capelli. Potete versare un cucchiaino di argilla blu in un bicchiere, lasciarla depositare sul fondo, filtrare e utilizzare il liquido ottenuto da massaggiare sul cuoio capelluto. L’argilla rimasta è adatta per fare impacchi per la pelle.

L’argilla blu viene utilizzata nella cosmesi naturale per preparare maschere e impacchi per la pelle del viso e del corpo, in particolare per purificare la pelle, levigare le rughe, trattare la pelle acneica e favorire la guarigione dei brufoli. Provate a preparare un semplice impacco o maschera a base di argilla blu mescolando due cucchiai di argilla e un cucchiaio di acqua tiepida o acqua di rose.

  • Argilla perla

L’argilla perla è costituita da un mix di preziosi minerali tra i quali spiccano silicio ed alluminio. La sua formulazione è apprezzata soprattutto in campo cosmetico, in quanto si tratta del tipo di argilla più delicato sulla pelle e per questo adatta a chi ha la cute facilmente irritabile.
In cosmetica, rappresenta la base di molti preparati soprattutto quelli dedicati al make up come ciprie e trucchi minerali, nei quali svolge un’efficace azione assorbente ed opacizzante.
L’argilla perla ha caratteristiche simili all’argilla bianca, dalla quale si differenzia per la macinatura più fine e per la qualità più elevata della polvere. Possiede infatti una granulometria molto fine, che la presenta come una polvere impalpabile, sottilissima, dal colore bianco perlato. Dopo l’estrazione, l’argilla perla viene essiccata a macinata finemente, dopodiché viene sottoposta ad un particolare processo di ventilazione, tramite il quale le polveri vengono separate dai granuli.
In questo modo si ottiene una polvere dalla grana finissima, che una volta miscelata con acqua, produce una crema liscia e vellutata, facilmente applicabile sia sulla pelle che sui capelli.
Per la sua particolare delicatezza, l’argilla perla è consigliata nel trattamento delle pelli sensibili e secche, sia del viso che del corpo ma anche per la cura dei capelli, soprattutto per l’azione assorbente sul sebo in eccesso.
Si tratta inoltre di un’argilla dal pH neutro che è composta per quasi la metà da silicio, un minerale che il corpo assorbe molto facilmente e che risulta benefico per la salute di pelle e capelli per la sua azione remineralizzante e rigenerate.
L’argilla perla è anche un ottimo disintossicante e purificante che agisce tramite osmosi; a contatto con la pelle infatti aziona un meccanismo di scambio ionico per cui assorbe i liquidi e le tossine, rilasciando in cambio i preziosi composti minerali. L’argilla perla come l’argilla bianca, è consigliata in caso di pelle sensibile, soprattutto del viso. Per questo motivo è adatta come ingrediente di base per maschere, impacchi e trattamenti per la cute più secca e delicata, che non tollera bene gli altri tipi di argilla.
Applicata sulla cute non genera irritazioni o arrossamenti e non secca ulteriormente la pelle, al contrario, la lascia morbida, perfettamente purificata e vellutata.
Le sue proprietà assorbenti, purificanti ed astringenti si possono sfruttare anche per i capelli, soprattutto grassi e con forfora, aggiungendola ad impacchi o allo shampoo.
In particolare l’argilla perla apporta i seguenti benefici:
Trattamento dell’acne: l’utilizzo regolare dell’argilla perla sulla pelle affetta da acne, si è dimostrato benefico soprattutto in virtù delle sue capacità assorbenti sul sebo in eccesso. Indicata per questo in caso di pelle impura, viene utilizzata sotto forma di maschera, aggiunta ad altri ingredienti funzionali. Inoltre, le proprietà antisettiche e disintossicanti sono utili per prevenire la proliferazione dei batteri e l’accumulo di sporco. Questa sua azione risulta benefica anche contro i punti neri e la dermatite seborroica. Usata regolarmente, inoltre, può aiutare a schiarire le macchie sul viso o le cicatrici lasciate dall’acne.
Assorbe il sebo in eccesso: una della caratteristiche principali dell’argilla perla è quella di assorbire il sebo e regolarne la secrezione; per tale regione viene usata in caso di pelle grassa che si mostra particolarmente lucida nella cosiddetta zona T. Per opacizzare la pelle può essere usata sia sotto forma di maschera che nella composizione di un fondotinta o di una cipria minerale.
Purifica la pelle: lo scambio ionico messo in atto dall’argilla, consente di assorbire i liquidi cutanei che racchiudono in sé anche scorie e tossine; una maschera a base di argilla consente per questo di purificare la pelle e di liberare i pori. Inoltre, le micro particelle dei composti minerali effettuano anche una lieve azione esfoliante consentendo di rimuovere le cellule morte. Dopo aver fatto una maschera all’argilla, basta massaggiarla delicatamente sul viso con movimenti circolari prima di risciacquarla.
Assorbe sudore e cattivi odori: la capacità assorbente dell’argilla perla può essere utile anche per eliminare gli odori corporei e assorbire il sudore. Se viene applicata sotto le ascelle, aiuta a mantenerle asciutte a lungo e ad evitare la proliferazione di batteri che causa cattivi odori. Per questa sua caratteristica, l’argilla perla viene usata nella composizione di deodoranti fai da te, generalmente insieme ad oli essenziali e bicarbonato.
Cura dei denti: la ricchezza di minerali fa dell’argilla perla un valido alleato per la cura dei denti e per la salute del cavo orale. Il suo impiego, sotto forma di dentifricio homemade, aiuta a remineralizzare i denti e a sbiancarli in modo naturale, senza rovinare lo smalto. Inoltre vista la sua leggera azione antisettica, svolge anche un ruolo benefico in caso di infiammazione delle gengive o di ulcere della bocca.
Calma rossori ed irritazioni: l’argilla perla dimostra di avere proprietà lenitive sulla pelle irritata e per questo è utile in caso di eruzioni cutanee, scottature, reazioni allergiche e in tutti i casi in cui la cute presenta prurito e bruciore. La pasta di argilla può essere anche applicata localmente sulle punture di insetto o sfoghi della pelle localizzati, oppure utilizzata sotto forma di bagno calmante. Questo rimedio è ottimo soprattutto in caso di scottature solari.
Base per trucco fai da te: la polvere di argilla perla ha una grana sottilissima che per la sua impalpabilità rappresenta un’ottima base per preparare dei cosmetici fai da te. In particolare è perfetta per realizzare cipria, fondotinta e ombretti vista la sua capacità assorbente ed opacizzante sulla pelle.
Trattamento di forfora e capelli grassi: come altri tipi di argilla, anche l’argilla perla può essere usata nella cura dei capelli, soprattutto da chi ha problemi di forfora e cuoio capelluto eccessivamente grasso. La sua azione assorbente aiuta infatti ad eliminare le impurità che si depositano sulla cute e che vanno ad otturare i bulbi piliferi; al contempo svolge una leggera azione esfoliante e stimolante sulla circolazione. Si utilizza a questo scopo sotto forma di impacco, mescolandola con acqua e altri ingredienti mirati come oli essenziali e agenti idratanti. Grazie all’argilla perla si possono creare molti cosmetici naturali e sicuri, da personalizzare secondo le proprie esigenze. Ecco qualche ricetta utile.
Deodorante fai da te
Per realizzare un deodorante naturale con argilla perla occorrono:

  • 1 cucchiaio di burro di karitè
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di argilla perla
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di amido di mais o fecola di maranta
  • 6 gocce di olio essenziale a scelta
    In una ciotola di vetro mescolare il burro di karitè con l’olio di cocco e quando sono amalgamati bene aggiungere il bicarbonato e l’amido di mais. Continuare ad amalgamare la pasta ed addizionare l’argilla ed infine gli oli essenziali. Mixare bene fino a quando non ci sono più grumi e utilizzare all’occorrenza prelevando un po’ di pasta con le dita.

Che ne dite di una maschera lenitiva post-ceretta?!? 😍🥳

Un paio di giorni stavo facendo un po’ di epilazione sul viso e per contrastare i rossori vari ci sono in dotazione delle salviettine, ho letto gli inci 🤯🆘🤯 sono pieni di robaccia! Quindi mi sono detta: perché non fare una maschera emolliente + idratante + anti rossore? Come al solito, Detto Fatto 😎✅

📜Ingredienti 📜

🌟 Burro di karité – un cucchiaio

🌟 Gel di Aloe Vera – un cucchiaio

🌟 Amido di riso – un cucchiaino colmo

🌟 Olio di semi di melograno – un cucchiaino

🌟 Oleolito di calendula – un cucchiaino

🌟 Polvere di rosa damascena – un cucchiaino

🌟 Olio essenziale di patchouli – 2 gtt

🤓 Procedimento

Sciogliamo in un pentolino il burro di karité e spegniamo la fiamma, aggiungiamo l’olio di melograno e il gel di Aloe Vera mescolando. Mettiamo il composto ottenuto in una ciotolina ed aggiungiamo le polveri: amido di riso + polvere di rosa e frullate tutto con il frullino elettrico per far amalgamare il tutto, aggiungiamo l’oleolito di calendula e l’olio essenziale e frulliamo come pazze nuovamente 🤣🌪🌪🌪 Lasciamo la maschera sul viso per circa 15 minuti, risciacquiamo il tutto traendo beneficio della parte nutriente della maschera massaggiando il viso con movimenti circolari, così facendo faremo anche una pulizia ed un massaggio 😎 Per detergere al meglio e rimuovere tutta la maschera mi sono aiutata con l’infallibile 💙🌟Bellatrix 💙🟦 Dopodiché a viso pulito l’ho delicatamente tamponato ed asciugato.

Maschera viso antietà