Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Ceretta araba

Avete mai sentito parlare della ceretta araba?
Bastano pochi ingredienti per creare una pasta green e naturale per effettuare una ceretta efficace!
La prima civiltà che ha utilizzato questa cera sono stati gli Egizi con la loro Cleopatra!
Ricordate che questo tipo di cera:
  • Toglie il pelo dal bulbo
  • Fa meno male della classica ceretta
  • Va lavorata abbastanza
  • È economica
Sostanzialmente si tratta di creare queste “palline” di zucchero che vanno stese sulla pelle e poi strappate via.
Ingredienti:
  • Zucchero - 180 g
  • Acqua - 90
  • Limone - il succo di mezzo limone
  • Potete anche aggiungere del miele 
Procedimento: 
  • porta tutto ad ebollizione a fuoco lento e gira finché non ottieni un colore ambrato
  • Versa sulla carta da forno e attendi che non bruci più
  • Inizia a lavorarla con le mani fino a creare delle palline
  • Se dovesse essere troppo appiccicosa, bagnate le mani con un po' di acqua