Salta e vai al contenuto principale
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free
Ci siamo rifatti il look: benvenuti sul nuovo shop!
Scopri la nostra linea naturale, biologica e plastic free

Che cos'è il PAO

Care/i magare/i del bio, oggi voglio portare alla vostra attenzione l’importanza del PAO, in quanto è un qualcosa che probabilmente sfugge a molti.

Il Pao è una delle prime cose che deve saltarci all’occhio quando decidiamo di aprire un prodotto, proprio perchè il pao non è altro che un indicatore di scadenza.

Il PAO: PERIOD AFTER OPENING è infatti previsto dalla legge, in quanto deve indicare al consumatore la durata di vita del cosmetico priva che esso vada a male.

Lo ritroviamo su tutti quei prodotti che si conservano più di 30 mesi dalla data di produzione.

Chi stabilisce il pao del cosmetico?

Il pao è stabilito dall’azienda stessa che indica questa data di scadenza sul prodotto, dopodichè il prodotto potrebbe subire una variazione di colore e/o di odore.

Il simbolo del PAO è lo stesso per tutti i paesi dell’Unione Europea ed è raffigurato da questo vasetto con il numero + la M (ovvero il numero dei mesi).

Il pao viene indicato sia sulla confezione esterna e sia sul flacone del prodotto che andrete ad utilizzare.

E’ importantissimo rendersi conto del PAO non solo perchè così in teoria il prodotto non è andato a male, ovviamente dipende anche da come conserviamo quel prodotto..se lo lasciamo al caldo o magari in condizioni climatiche problematiche potrebbe anche andare a male prima, ma anche perchè così possiamo farci due calcoli circa alla durata dell utilizzo.

Ad esempio, se compro un termoprotettore per l’estate ed effettivamente lo vado ad utilizzare solo durante una settimana al mare, è inutile magari comprarlo o aprirlo in virtù di quei pochi giorni e con un pao della durata di 3 mesi.

Ovviamente, sono esenti dal pao invece, i prodotti monodose.

Ma c’è da dire che ci sono però casi in cui nonostante il pao sia giunto a termine e quel prodotto non ha variato nè odore, ne efficacia e nè colore possiamo sicuramente continuare ad utilzzarlo anche qualche settimana dopo senza problemi. Per cui PAO sì, ma sicuramente ciò non significa che il giorno dopo andiamo subito a cestinare quel prodotto.

Per cui, verificate sempre!

Spero di aver portato, anche questa volta, un pò di chiarezza.

A presto!